Serendipity

 In Ricette

Le origini dei COOKIES sono davvero curiose. I biscotti americani, infatti, nacquero per errore verso gli anni ’30 dal momento che la padrona e cuoca di un albergo, Ruth, non si era accorta di aver finito il cacao in polvere che solitamente utilizzava per realizzare i biscotti. Di conseguenza, pensò di tritare del cioccolato fondente che però non si sciolse nel forno. Da allora nacquero i cookies, così talmente gustosi che fecero presto dimenticare i più tradizionali frollini al cacao.

Che bello! Uno dei miei biscotti preferiti scoperto per errore.

E proprio per questo mi piacciono ancora di più, se possibile. Per il messaggio che inconsapevolmente vogliono lanciare: sbagliare può essere una meravigliosa scoperta! Perché sbagliare significa tanto: migliorarsi, misurarsi, imparare e innovare.

E oggi voglio provarci anch’io, a sbagliare molto probabilmente, perché non sono assolutamente una pasticceria professionista, ma mi piace divertirmi cercando di riprodurre in casa i famigerati cookies di Frolla e per l’occasione vi rivelo tutti gli ingredienti e i passaggi.

Allacciate il grembiule e seguite la Frolla-ricetta!

INGREDIENTI:

300 g di burro

225g g di zucchero

120 g di uova (circa 2 uova)

30 g di miele

200 g di gocce di cioccolato

450 g di farina

2 g di lievito

1 g di sale

PROCEDIMENTO:

Possiamo aiutarci nel procedimento con una planetaria o un frullatore, l’impasto infatti non risulterà troppo duro.

In una ciotola, mettiamo il burro ammorbidito (a temperatura ambiente) assieme allo zucchero ed iniziamo a miscelare fino ad ottenere un composto denso, cremoso e liscio.

Intanto accendete il forno per preriscaldarlo a 170° (ventilato).

Aggiungete ora le uova e il miele e mescolate bene.

Poi unite la farina setacciandola bene per evitare la formazione dei grumi e infine il lievito.

Poi aggiungete le gocce di cioccolato e mescolate con un cucchiaio.

Ora su una teglia con carta forno (o tappetino di silicone) fate dei mucchietti di impasto ben distanziati tra loro, realizzando con le mani delle piccole palline rotonde.

Infornate per 15 minuti.

L’impasto, in forno, inizierà ad appiattirsi ed assumerà la caratteristica forma di biscotto. Tirateli fuori ancora morbidi, raffreddando si induriranno.

Fate molta attenzione, uno tira l’altro!

 

Anche gli errori possono essere meravigliosi. (Robin Williams)

Post recenti
0